I cinguettii di Debora Serracchiani. Non disturbare il manovratore.

serracchiani_debora_adn-400x300Sono 3887 ad oggi i Tweet di Debora Serracchiani. La sua presenza sui social è continua, del resto senza i social, senza la condivisione di un discorso abbastanza banale in un assemblea PD davanti a Veltroni sarebbe ancora a fare l’avvocato.
E’ con un Tweet che il 3 marzo, orgogliosamente la Presidentessa,  annunciava che la Regione Friuli Venezia Giulia aveva “approvato la legge che istituisce il registro delle dichiarazioni anticipate di trattamento sanitario“. La regione di Eluana Englaro legiferava sul tema.

Succede però che il 18  maggio  il governo Renzi, presieduto dal segretario del Partito Democratico, del quale Debora Serracchiani è vicesegretaria impugna la legge davanti alla corte costituzionale. Sicuramente, se fosse stato il governo Berlusconi, forse anche quello Bersani, la Presidentessa avrebbe cinguettato scandalizzata. Invece in quel giorno condivide con i suoi followers la sua presenza a San Vito al Tagliamento, a Caneva ed a Montereale Valcellina per la campagna elettorale, in appoggio al candidato del partito democratico. Stimolata da un mio tweet risponde che hanno fatto un comunicato stampa, poi lo cancellerà, meglio il silenzio.

In cascata i consiglieri del Partito Democratico, ma anche di SEL che è in maggioranza non fanno un tweet, un post. Avevano gioito in marzo, ma oggi è meglio non disturbare il manovratore, magari un posto in giunta alla prossima tornata si scava.

Advertisements
This entry was posted in Trieste. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s