Monthly Archives: May 2015

I cinguettii di Debora Serracchiani. Non disturbare il manovratore.

Sono 3887 ad oggi i Tweet di Debora Serracchiani. La sua presenza sui social è continua, del resto senza i social, senza la condivisione di un discorso abbastanza banale in un assemblea PD davanti a Veltroni sarebbe ancora a fare l’avvocato. … Continue reading

Posted in Trieste | Leave a comment

Sotto il cielo d’Irlanda.

“Marriage may be contracted in accordance with law by two persons without distinction as to their sex.”

Posted in Irlanda | 2 Comments

C’era una volta un albero. Monumento inutile a Trieste.

Nei miei ricordi di bambino su quel muro ogni giorno che non piovesse c’era una donna seduta, suonava l’armonica. Probabilmente era Rosetta, liberata dal manicomio. La vedevi felice suonare, come quella sera in cui, nel parco di San Giovanni era … Continue reading

Posted in Trieste | 8 Comments

Era maggio in Italia ed Irlanda, era il 1974. Storie di chiesa.

Era maggio, era  il 1974. Il 13 l’Italia scopre, o pensa quella volta di aver scoperto, che chiesa e stato sono due cose diverse. Non è solo il fatto che abbia vinto il NO all’abolizione della legge Fortuna-Baslini che, 4 anni … Continue reading

Posted in Irlanda | Leave a comment

Quel battacchio di 7 Eccles Street. Una storia che sarebbe piaciuta a James Joyce.

Succede spesso passando davanti al 78 di Eccles Street a Dublino di vedere qualcuno che fotografa la bella gialla porta vittoriana. Capita di trovarla poi magari su Instagram con il tag #BloomHouse. Del resto così recita la tabella a fianco … Continue reading

Posted in Dublino, James Joyce | Leave a comment