Diego Simeoni, grazie ma ho da fare. Persone che su twitter pensano di aver cose da dire.

diegoSento la notifica e leggo,  “Diego Simeoni ha iniziato a seguirti“. Capita spesso, sempre più spesso. Alle volte sono persone cui interessano le cose che twitto, la minoranza, spesso sono pagine, giornali, iniziative che sperano seguendo di farsi notare, in realtà non gliene frega niente di te.
Diego Simeoni, lo prendo ad esempio perché è l’ultimo arrivato, non è né l’uno né l’altro. E’ un cacciatore di follower, al momento in cui scrivo sono 15.200.  Il metodo è semplice, segue 16.500 persone,  il meccanismo è semplice, si mette a seguire persone a casaccio e molti lo seguono, così per cortesia.
Certo che deve essere un lavoro , l’ultima tornata ne ha aggiunti 795.twitter03

In ogni caso mai fidarsi della prima apparenza, magari dice delle cose che vale la pena di sentire. Il primo che leggo è qualcosa di originale, mai sentito.

twitter01

L’ha però personalizzato facendolo suo, con la aggiunta di un apostrofo.

Scusami Diego Simeoni, non ti seguirò.

PS: la foto è di un tronista, Alessandro Genova, manco in quello è originale.
PS2: visitato il profilo del tronista, ha qualche follower in meno, ma usa lo stesso metodo, e i tweet sono dello stesso livello.

Advertisements
This entry was posted in Trieste. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s