Calciobalilla. L’assemblea ci sarà? Stop agli anti “immigrazione a Trieste”

Va dato atto, preliminarmente, che  nel gruppo “Stop immigrazione a Trieste” sono stati tolti i post inneggianti alla Risiera o al bruciare i clandestini. Per loro non c’è distinzione, sono tutti clandestini per definizione. Ne avevo parlato qui. Certo le motivazioni delle cancellazioni possono essere  di opportunità: “moderar i termini perchè questo gruppo xe stà segnalà allora per evitar che i ne lo fazi chiuder per razzismo se pregadi de moderar i termini o le persone vegnerà cancellade”. Se potessero lascerebbero piena libertà di espressione, del resto a chi chiedeva se uscire con coltello o mazza da baseball una “moderatrice” aveva risposto “L’un e l’altro“.martenx

Hanno uno strano senso dell’umorismo alcuni di questi, sulla mia bacheca di facebook uno spiritosone ha postato quella che considera una battuta, si parlava di Risiera. (La potete vedere qui a fianco).

La sensazione è che molti facciano fatica a trattenere quello che potrebbe bannarli, però si trattengono, a modo loro ma si trattengono.

Sotto un post relativo ad un presunto stupratore marocchino in carcere

opicina0

Si possono leggere i seguenti commenti:

Speriamo lo pestino a dovere
Sedia elettrica punto
Per la puzza penso che l’abbia sempre avuta addosso

Certamente cose fastidiose, ma sicuramente, dopo l’ultima operazione di pulizia la pagina è migliore nei commenti di quella del Piccolo, dove, dopo settimane i commenti inneggianti a Risiera e lanciafiamme permangono.

Intanto gli “Stop immigrazione” hanno convocato  una assemblea presso la segreteria di una società di calcio in Via Pascoli. Contattata la società dapprima la segretaria ha detto che “affittano la sala a chi vogliono“,  poi il presidente ha corretto il tiro dicendo che la sala veniva prestata. Niente di male, forse un po’ fuori posto che in una società sportiva vengano fatte riunioni di questo tipo ma, ha tenuto a precisare “Nella nostra società il 50% dei bambini sono stranieri“. Pare molto simile alla solita frase “Ho molti amici gay“.
Comunque la paura del presidente è che fossi legato a qualche società avversaria che ce l’ha con loro.

In ogni caso, sebbene appaia ancora come evento organizzato, l’assemblea pare spostata in altro luogo. Vedremo.
(Siccome seguono il blog, e li ringrazio, ora la sede è “da destinarsi”)

Certo non l’hanno presa molto bene. Sul gruppo è apparsa una mia foto e sotto qualche insulto e qualche minaccia.

Niente di preoccupante, anzi li ringrazio di aver scelto la foto migliore, che ha riscosso successo in donne e uomini, perché si sa, la correlazione tra  essere “comunisti” e “uomini sessuali” è cosa oramai nota.

Advertisements
This entry was posted in Immigrazione, Trieste. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s