Incontri – Adelma

[Metterò in questo spazio le storie di incontri. Non è nello stile del blog. Chiamatelo forse vezzo. Metterò sempre indietro la data di un anno in modo che non vada in home page, non lo pubblicherò con facebook o twitter. Solo una categoria “incontri”, poi magari capiterà che qualcuno leggerà.]

Stasera salendo a piedi verso casa ho incontrato Adelma. Era ad una macchinetta automatica e mi ha chiesto “La me scusi signor, la me pol comprar un tè caldo“. Le ho detto “Sì Adelma“, e al solo sentire pronunciare il suo nome ha sorriso.

Adelma ha una età indefinita: cinquantacinque, sessanta anni.  Abbastanza probabilmente, per aver dovuto subire un elettrochoc o di peggio. Ha un trucco forte, le labbra di un rosa fortissimo, col rossetto che ne segue con difficoltà i contorni. Adelma è gentile, sorride. Non può distribuire sorrisi fuori dalla porta della chiesa di Sant’Antonio perché il parroco non vuole. Bevuto il te mi ha chiesto «Per favor posso tignir mi el resto?» Raccolto il resto mi ha abbracciato. Ecco, se incontrate Adelma offritele qualcosa, datele una moneta o semplicemente chiamatela per nome. Vedrete una felicità da bambina.

Advertisements
This entry was posted in Incontri. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s